Le opere

Vacuo

Installazione site specific del Collettivo DAMP

Inerme, un blocco di memory foam sottratto alla produzione industriale si lascia agire dal vuoto, “spazio intangibile e vacuo” (Lucrezio), generando un’assenza attraverso un gesto meccanico inutile. Quasi come in un atto respiratorio, la materia rende manifesta la dialettica del vuoto. 
  
A Palazzo Fondi, a Marcianise e alla Real Fabbrica di Capodimonte 

Cavità aumentate

Design site specific per Cave di tufo a Cappella Vecchia

Si tratta di progetti site specific pensati proprio per invitare a ripercorrere il borgo di Cappella Vecchia tra le sue cave di tufo e la rampa e il giardino Caprioli, testimonianze di una Napoli greca e poi di tutte le successive stratificazioni della sua storia. Oggetti di design che attraverso forme ispirate dal luogo stesso, ‘parlano’ di antichi e nuovi materiali in un quartiere simbolo perché sede delle prime fabbriche di materiali necessari a costruire la città.  Un percorso tra materia e forma che diventa un’esperienza per ripensare Chiaia, non solo…

Euploia-rivelare le origini di Parthenope

Arte e Design

A Napoli, nel quartiere di Chiaia, il percorso Euploia rivela le origini di Partenope grazie alla messa negli spazi urbani e commerciali di opere di arte e design che segnano l’antico itinerario greco: dalle cavità di cappella vecchia, risalendo per la rampa e il giardino Caprioli intercettando la necropoli di via Nicotera e poi fino all’acropoli sul Monte Echia. I progetti, le installazioni e le performance realizzati per Euploia, a cura di Maria D’Ambrosio e Carla Langella, sono resi parte del paesaggio urbano e di una passeggiata che prosegue il programma di azioni di Arte Pubblica e Design per valorizzare le aree e le attività produttive e in questo caso riferiti a Chiaia e alla storia del Monte Echia.